azioni

2019

immagine_progetto

PRIMA EDIZIONE CONCORSO MUSICALE

SOCIALE – GIOVANI

I lavori pervenuti alla commissione giudicante entro il mese di ottobre 2018 sono stati 15. Tra questi, la commissione, composta dal prof. Paolo Pellarin e dagli stessi direttori artistici Eddi De Nadai e Franco Calabretto, ha premiato la tesi del giovane musicista Giacomo Cozzi, classe 1999, residente a Villotta di Chions e diplomato in clarinetto I livello al Conservatorio Tomadini. La tesi vincitrice è dedicata al grande compositore Ferdinand Ries, allievo prediletto di Beethoven, e alle sue opere per clarinetto.

Domenica 10 marzo 2019, presso la Casa dello Studente di Pordenone, in un auditorium gremito di gente in ogni ordine di posto, i presenti hanno potuto apprezzare le doti musicali e concertistiche del giovane vincitore Giacomo Cozzi, che si è esibito affiancato dal violoncellista Pierluigi Rojatti e dal pianista Riccardo Burato. Il presidente della Fondazione Bccpn Giancarlo Zanchetta ha avuto il piacere di consegnare al giovane l’assegno di € 2.000,00, congratulandosi con il vincitore per l’impegno e la dedizione dimostrate per raggiungere un così alto livello.
La riuscita iniziativa è la prima di una lunga serie, ed evidenzia che nei progetti della BCC Pordenonese e della sua fondazione i giovani hanno e avranno sempre uno spazio importante.

immagine_progetto

LA FONDAZIONE BCC PORDENONESE DONA 6000 EURO PER MISSIONI MEDICHE E ORFANI DI EBOLA

SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALE

“L’Africa si sta risvegliando. A Beira abbiamo un ospedale universitario. Quest’anno abbiamo laureato 27 persone e ogni anno sono sempre di più” ha detto il dottor Cesare Mazzaro del CUAMM durante la cerimonia di consegna, che si è tenuta a Villa delle Magnolie a Monastier, dell’assegno di € 6000 da parte della Fondazione BCC Pordenonese a Medici con l’Africa CUAMM e ad Around Us Onlus.

Around Us è una Onlus fondata nel 2012 a Monastier e presieduta dal dottor Massimo Dal Bianco; opera in Sierra Leone e da alcuni anni collabora con il CUAMM attraverso le 4 missioni mediche annuali che vedono coinvolti sanitari da tutti gli ospedali veneti. Cura le persone, adulti e bambini, ma soprattutto sostiene gli orfani di ebola e contribuisce all’istruzione di migliaia di ragazzi attraverso Padre Mario Zarantonello, vicentino, Padre Maurizio Boa di Badoere (TV) e Padre Gianni Zanni dell’Ordine dei Giuseppini del Murialdo.

La cifra donata è il frutto della solidarietà dei soci della BCC Pordenonese. Ogni anno la Fondazione della BCC Pordenonese, molto attiva nel territorio con svariate iniziative di carattere sociale, devolve parte del ricavato della tradizionale “festa del porsel” ad iniziative solidali. “L’Istruzione è fondamentale per i nostri ragazzi figuriamoci per quei paesi dove c’è ancora tantissimo da fare. Anche le vaccinazioni sono fondamentali. I bambini muoiono per malattie che qui da noi sono considerate banali. Con questa donazione vogliamo contribuire a dare loro un futuro” hanno ribadito il presidente Zanchetta Giancarlo e il Vice Presidente della BCC Pordenonese Mauro Verona.

immagine_progetto

LA BCC PORDENONESE E LA SUA FONDAZIONE AIUTANO LA MISSIONE DI CHIPENE IN MOZAMBICO

SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALE

Anche quest’anno il vescovo Giuseppe ha incontrato il presidente della Fondazione BCC Pordenonese, Giancarlo Zanchetta, e il vice presidente della Banca di Credito Cooperativo Pordenonese e della stessa Fondazione, Mauro Verona. Erano presenti anche Didier Regini in qualità di segretario della Fondazione, il Funzionario della Bcc Paolo Rossi, il vicario generale don Orioldo Marson e il sacerdote diocesano “fidei donum” don Loris Vignandel.

L’incontro è avvenuto in occasione della consegna di una parte del ricavato dell’ultima “Cena del Porsel” alla missione diocesana in Mozambico. La fondazione ha deciso di sostenerla anche quest’anno con un contributo generoso e prezioso. L’assegno è stato consegnato al vescovo Giuseppe, approfittando anche della presenza di don Loris, in Italia in questi giorni.

Nel corso degli anni, dal 2015 ad oggi, la Fondazione ha donato un totale di € 17.500 per Chipene. Anche quest’anno non è mancata la generosità nei confronti della nostra missione diocesana: in questa occasione, è stato consegnato un assegno di € 3.000, che andrà ad aiutare la costruzione del “lar” maschile per i giovani che così saranno aiutati a curare la loro istruzione ed educazione.

immagine_progetto

IL PROGETTO DELLO STUDIO MEDICO SOLIDALE PER TUTTO IL TERRITORIO DELLA PROVINCIA PORDENONESE

SALUTE

Nell’esigenza di intercettare il bisogno di categorie di cittadini più in difficoltà o fragilità diverse, la Fondazione Banca di Credito Cooperativo Pordenonese ha inteso avviare un progetto in rete tra soggetti pubblici e del privato sociale al fine di dare una risposta a questo tipo di interventi, attraverso l’attivazione di uno Studio Medico Solidale che potesse rispondere, con interventi diagnostici a basso impatto sanitario e consulti medici specializzati finalizzati alla cura e soprattutto alla prevenzione.

Il progetto è realizzato da medici professionisti volontari dell’Associazione San Pietro Apostolo che hanno dato la loro disponibilità per svolgere gratuita¬mente questo servizio.
Per il criterio di accesso è stato coin¬volto l’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Pordenone al fine di concordare, anche con i rappresentanti di categoria dei medici di base, le modalità di invio allo Studio Medico Solidale dei loro pazienti con maggiore difficoltà, socio economica e di mobilità.

E’ stato inoltre interessato il Servi¬zio Sociale del Comune di Pordenone, per una valutazione/selezione competente ed attendibile delle domande da ammettere al servizio medesimo a cui potranno accedere utenti con ISEE al di sotto della soglia di 13.000 euro.

Sono ammessi i cittadini residenti nel territorio della provincia pordenonese.

2018

immagine_progetto

INTERVENTI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO

SOCIALE – ISTRUZIONE

La Fondazione Bcc Pordenonese e prima ancora la Banca Bcc Pordenonese hanno sempre avuto una attenzione particolare al mondo giovanile, consapevoli che il futuro della nostra società dipende da come crescono le nuove generazioni. Da quattro anni a questa parte la Fondazione Bccpn ha stretto un’alleanza educativa con gli operatori del Consultorio Familiare Noncello ed opera in diversi istituti scolastici del territorio della provincia pordenonese, rivolgendo ai ragazzi della scuola secondaria di secondo grado alcuni servizi, molto apprezzati all’interno delle stesse scuole da dirigenti e insegnanti, dagli studenti e dalle famiglie. In un mondo sempre più povero di valori e di figure di riferimento da seguire, per i giovani è importante avere delle persone qualificate per confrontarsi e affrontare le difficoltà che la vita puntualmente presenta, con il supporto di esperti messi a disposizione per loro. Per questo la Fondazione Bcc Pordenonese finanzia, impegnando una cifra importante del proprio budget annuale, sportelli psicologici e corsi sulla resilienza tenuti dagli operatori del Consultorio Familiare Noncello in sei istituti scolastici.

Questi gli Istituti Scolastici coinvolti: I.T.C . Mattiussi – Pordenone, Istituto “E. Vendramini” Pordenone, I.S.T.S. “J.F. Kennedy” Pordenone, I.S.I.S. “L. Zanussi” Pordenone, Istituto per Geometri “S. Pertini” Pordenone, I.S.I.S. Licei “Le Filandiere” San Vito al Tagliamento.

Corso sulla Resilienza rivolto alle classi seconde con 460 ragazzi incontrati. Sportello psicologico aperto a tutti: 158 utenti con 380 colloqui effettuati.

immagine_progetto

DEFIBRILLATORE ALL’ARMA DEI CARABINIERI di AZZANO DECIMO

SOCIALE

La Stazione Carabinieri di Azzano Decimo è ad elevata proiezione esterna, circostanza che statisticamente può portare a dover intervenire in situazioni di emergenza sanitaria e che ha provveduto a formare il proprio personale con il corso di “esecutore di rianimazione cardiopolmonare e defibrillazione (BLSD) in età adulta e pediatrica (FULL D)”, svoltosi in Azzano Decimo nel mese di febbraio a cura della Croce Rossa Italiana comitato provinciale di Pordenone. Questa è stata la premessa che ha portato alla richiesta presentata alla Banca e alla Fondazione, di supporto nell’acquisto dello strumento.

Va detto che tra la Fondazione Banca di Credito Cooperativo Pordenonese e la Stazione Carabinieri di Azzano Decimo è sempre intercorso un buon rapporto basato sulla reciproca stima e la fattiva collaborazione, stante la preziosa attività svolta sul territorio dall’Arma a tutela della sicurezza ed incolumità pubblica.

immagine_progetto

PARCO SOLE DI NOTTE – UN SOGNO DA REALIZZARE ..

SOCIALE

Parco Sole di Notte è il progetto di un isola delle cure palliative: un parco ricreativo per bambini con complessi bisogni assistenziali e per le loro famiglie, una scuola d’inclusione, con percorsi pedagogici strutturati e personalizzati, il Polo di Formazione e Tirocinio in Terapia del Dolore e Cure Palliative Pediatriche, un centro riabilitativo polivalente, un centro di erogazione del servizio respite care.

immagine_progetto

ATTIVITA’ SPORTIVA AGONISTICA / NON AGONISTICA E LA PREVENZIONE CARDIOVASCOLARE

SALUTE

Lunedì 16 aprile, presso il teatro ridotto del Verdi a Pordenone, la Fondazione Bccpn in collaborazione con la Casa di Cura Giovanni XXIII di Monastier (TV) hanno organizzato un interessante convegno sulla prevenzione cardiovascolare per l’attività sportiva agonistica e non. Presenti il presidente del CONI FVG, Giorgio Brandolin, i vertici del CONI e della Figc di Pordenone e diversi rappresentanti delle Associazioni Sportive. Relatori il dott. Fernando Agrusti, presidente regionale FVG federazione medico sportiva italiana e il dott. Totò Giujusa. Entrambi i medici hanno messo in evidenza l’importanza delle visite medico sportive e l’adottare dei corretti stili di vita.

immagine_progetto

PREVENZIONE E CURA DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI

SALUTE

In collaborazione con le associazioni “ AMICI DEL CUORE” di Motta di Livenza e di Pordenone, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Azzano Decimo e il supporto organizzativo delle sezioni di AVIS e AIDO locali, mercoledì 4 aprile, alle ore 20.00, presso il teatro Mascherini si è tenuto il convegno dal titolo: “PREVENZIONE E CURA DELLE MALATTIE CARDIOVASCOLARI” mentre domenica 8 aprile, presso la Palestra Azzurra, dalle ore 8.00 alle 11.00, il check up cardiologico gratuito rivolto alla popolazione. Entrambi gli appuntamenti hanno visto una buona presenza e domenica sono stati effettuati ben 175 check up.

immagine_progetto

AROUND US IN SIERRA LEONE

SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALE

E’ stato presentato un altro progetto di solidarietà da sostenere in Africa e precisamente in
Sierra Leone con una stretta collaborazione con l’associazione “Around Us Onlus” di Monastier, legata alla Casa di cura Giovanni XXIII, e con i medici del Cuamm che operano costantemente in questo paese africano. L’associazione, presieduta dal medico padovano e primario di Urologia Massimo Dal Bianco, è nata con lo scopo di offrire assistenza sociale e medica ai paesi sottosviluppati, per aiutare le popolazioni a superare gli svantaggi dovuti alle loro condizioni sociali ed economiche attraverso varie attività. Oltre all’assistenza medico sanitaria attraverso iniziative come quelle delle missioni in collaborazione con il Cuamm, l’associazione provvede sistematicamente alla fornitura di strumentazione medica e chirurgica. La Fondazione Bccpn per questa iniziativa ha contribuito devolvendo 5.000,00 €.

immagine_progetto

MOZAMBICO MISSIONE DELLA DIOCESI CONCORDIA-PORDENONE

SOLIDARIETA’ INTERNAZIONALE

La Fondazione BCPordenonese ha rivolto il proprio sguardo verso situazioni internazionali, di povertà estrema, devolvendo parte del ricavato (4.000,00 euro) della tradizionale “cena del porsel” fatta in stretta collaborazione con la Banca di Credito Coop. Pordenonese. Al progetto promosso dalla Diocesi di Concordia/Pordenone con la missione di Chipene in Mozambico, dove operano don Lorenzo Barro e, dal 2018, don Loris Vignandel, sacerdoti diocesani, che direttamente in loco potranno usufruire delle risorse che gli sono state inviate.

immagine_progetto

BANDO CONCORSO MUSICALE PER GIOVANI MUSICISTI

SOCIALE

In seguito ad una donazione di 40.000,00 euro, come da volontà espressa nell’atto notarile da parte della donante Sig.ra Domitilla Flavia Pellarin, la Fondazione Bcc Pordenonese ha messo in cantiere con il Centro Culturale Zanussi di Pordenone un bando per l’assegnazione di una borsa di studio rivolta a giovani musicisti del territorio pordenonese e della diocesi Concordia-Pordenone. Le basi sono già state gettate e i risultati del progetto li vedremo nei prossimi anni sperando e contando sulla partecipazione di tanti giovani talentuosi musicisti della zona di competenza territoriale.

immagine_progetto

LABORATORIO SCUOLA COOP.SOC. onlus – Azzanello di Pasiano

SOCIALE

La Fondazione BCC Pordenonese ha erogato un importante contributo per l’acquisto di un nuovo furgone per il trasporto dei minori affidati dal Tribunale alla struttura di Azzanello. La piccola casa di accoglienza ospita 14 bambini-ragazzi e svolge un importante ruolo nei confronti di questi piccoli ospiti. Per le attività quotidiane come trasporti a scuola, attività sportive e tante altre incombenze la cooperativa ha dovuto acquistare un furgone a 9 posti e la fondazione, attenta a questo tipo di problematiche, soprattutto nei confronti dei bambini in difficoltà ha prontamente dato il proprio contributo.

immagine_progetto

GENERAZIONE SMARTPHONE – PARROCCHIA DI AZZANO DECIMO

SOCIALE

Nella parrocchia San Pietro Apostolo di Azzano Decimo la Fondazione BCCPN ha finanziato un corso dal titolo “Generazione Smartphone” dove il dott. Matteo Maria Giordano si è rivolto ai giovani e anche ai genitori degli stessi mettendoli in guardia dai pericoli che il mondo della tecnologia e del web nascondono ma anche evidenziando tutti i vantaggi che è possibile avere se usati in modo corretto.

2017

immagine_progetto

NUOVE POVERTA’ ALIMENTARI e SOCIALI DEL NOSTRO TERRITORIO

SOCIALE

Anche nel 2017 non sono mancate le difficoltà economiche nelle famiglie del nostro territorio. La Fondazione sensibile a questa situazione di precarietà continua a sostenere il progetto C.S.A. (Centro Solidarietà Alimentare), coordinato da alcuni operatori dell’Ambito Distrettuale 6.3 e dai rappresentanti di diverse Caritas locali, per organizzare con i propri automezzi la distribuzione di borse alimentari a famiglie segnalate dai servizi sociali. Analogo servizio viene svolto nell’Ambito Sacilese con il ritiro di derrate alimentari fresche in tre centri commerciali del sacilese, presso il Banco Alimentare di Pasian di Prato e consegnato alla Caritas di Sacile, alla Parrocchia Cristo Re e alla Chiesa Evangelica di Pordenone. Per tutte queste missioni nei due ambiti gli automezzi della Fondazione hanno percorso la bellezza di 13.075 km che vanno sommati al costo, sempre sostenuto dalla Fondazione, dell’autotrasportatore che ogni mese ritira al Banco alimentare di Pasian di Prato le derrate alimentari per il C.S.A. di Azzano Decimo.

immagine_progetto

INTERVENTI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO

SOCIALE

Particolare attenzione la Fondazione l’ha rivolta al mondo giovanile finanziando, in diversi Istituti scolastici delle medie superiori, i progetti in collaborazione con il Consultorio Familiare Noncello onlus. Il progetto “La resilienza: il potere delle mie risorse” rivolto ai ragazzi delle classi seconde degli Istituti coinvolti è stato affiancato nel corso del 2017 dal progetto “Sportello di ascolto psicologico” in quattro Istituti scolastici delle medie superiori della Provincia. Gli Istituti Scolastici della provincia coinvolti sono: I.S.I.S. Le Filandiere di San Vito al Tagl.to, Liceo E.Vendramini, I.T.S.T.Kennedy, I.P.S.I.A. L.Zanussi e I.T.C. O.Mattiussi di Pordenone. I quattro sportelli psicologici per tre ore settimanali ciascuno a servizio degli studenti e famiglie presso I.S.I.S. Le Filandiere, I.T.S.T. Kennedy, I.P.S.I.A L. Zanussi e I.T.S.T. Geometri S.Pertini hanno avuto una notevole affluenza di studenti e di familiari, oltre che di personale docente.

immagine_progetto

PADRI ONORINI IN MOZAMBICO

SOCIALE

Continua il sostegno della BANCA DI CREDITO COOPERATIVO PORDENONESE e della sua FONDAZIONE in favore dei Padri Onorini in Mozambico.

immagine_progetto

STUDI MEDICI SOLIDALI

SOCIALE

Fondazione Banca di Credito Cooperativo Pordenonese, il Comune e i Servizi Sociali di Pordenone, l’Ordine dei Medici della provincia di Pordenone e l’Associazione di Volontariato San Pietro Apostolo onlus hanno avviato il progetto che passa sotto il nome di Studi Medici Solidali. Un lavoro di squadra avviato alcuni anni or sono che ha trovato negli enti precedentemente citati la giusta intesa per creare una struttura dedicata alle persone che hanno problemi di salute e non possono accedere alle visite specialistiche a pagamento. Un gruppo di medici e infermieri volontari si è messo gratuitamente a disposizione di chi si trova in difficoltà nel territorio del Comune di Pordenone.

immagine_progetto

PROGETTO MENSA IN GUINEA BISSAU

SOCIALE

Continua il sostegno della BANCA DI CREDITO COOPERATIVO PORDENONESE e della sua FONDAZIONE in favore del Gruppo Missionario della Parrocchia San Pietro Apostolo di Sclavons – Cordenons. Il presidente della Fondazione Bcc Pordenonese, Giancarlo Zanchetta, e il consigliere della Banca Bcc Pordenonese e della stessa Fondazione, Giovanni Umberto Carretta, hanno incontrato il parroco don Ivano Zaupa e un numerosi volontari del gruppo missionario e hanno consegnato loro un assegno da 4.000 euro per il progetto “Mensa in Guinea Bissau”.

immagine_progetto

PROGETTO MOZAMBICO – MISSIONE DI CHIPENE

SOCIALE

Per il secondo anno consecutivo una parte del ricavato della tradizionale “cena del porsel”, organizzata per scopi benefici in favore di paesi in via di sviluppo dalla BANCA e dalla FONDAZIONE BCC PORDENONESE, va a sostenere il progetto della missione di Chipene in Mozambico dove opera il nostro sacerdote diocesano don Lorenzo Barro. Le risorse in Mozambico sono minime e la preoccupazione della gente è quella di avere almeno un pasto al giorno; il destino di queste popolazioni è legato alla crescita delle singole persone nel luogo in cui vivono. Con questo spirito di sostegno alle persone nelle terre in cui abitano, il vice presidente della Banca di Credito Cooperativo Pordenonese, Mauro Verona, e il presidente della Fondazione Bccpn, Giancarlo Zanchetta, hanno consegnato nelle mani del Vescovo Giuseppe Pellegrini un assegno di 4.000 euro.

immagine_progetto

COME MANTENERE UN CUORE SANO – CONVEGNO E CHECK-UP SANITARIO

SANITÀ

L’iniziativa di prevenzione cardiologica portata avanti dalla collaborazione tra la Fondazione Bcc Pordenonese e l’Associazione Amici del Cuore ONLUS di Motta di Livenza ha avuto un ottimo consenso e una larga partecipazione di persone nel capoluogo del comune di Fiume Veneto. Infatti, il primo appuntamento di mercoledì 8 marzo 2017, presso la sala parrocchiale, sul tema “Come mantenere un cuore sano”, ha registrato la presenza interessata e attenta di circa duecento persone. Nella mattinata di domenica 12 marzo, a partire dalle ore 8.00 invece, si è tenuto il check up nel quale la bellezza di 220 persone si sono sottoposte al controllo di glicemia e colesterolo, misurazione della circonferenza addominale e peso corporeo, elettrocardiogramma e analisi dei risultati con ben quattro cardiologici a disposizione, per un controllo cardiologico del tutto gratuito.

immagine_progetto

ASSOCIAZIONE AMICI DEL CUORE

SANITÀ

Giovedì 8 marzo 2017 – Ore 20.00
Convegno
Come mantenere un cuore sano
Sala Parrocchiale – Piazza Marconi – Fiume Veneto (PN)

Domenica 12 marzo 2017 – Ore 8.00 – 11.00
Check-up sanitario gratuito.
Presentarsi a digiuno

Documenti allegati
Locandina

immagine_progetto

CONSEGNA SISTEMA DI RADIOGRAFIA DIGITALE

SANITÀ

Lo scorso mercoledì 8 marzo 2017 all’interno del reparto di chirurgia dell’ospedale Santa Maria degli Angeli di Pordenone si è vissuta una festa della donna molto particolare. Infatti alla presenza del direttore generale dell’azienda sanitaria, Giorgio Simon, di diversi medici e dei rappresentanti di Fondazione Friuli, Fondazione Bcc Pordenonese e associazioni di volontariato Andos e Lilt è stata inaugurato un nuovo sistema di radiografia digitale per la chirurgia conservativa della mammella. Con donazioni di 35.000 € da parte della Fondazione Friuli, di 20.000 € da parte della Fondazione Bcc Pordenonese, di 5.000 € da parte dell’Andos e € 5.000 da parte della Lilt è stata raggiunta la cifra necessaria per l’acquisto di questa importante strumentazione diagnostica per la soddisfazione di chi ha contribuito ma soprattutto per le vite di tante donne che ogni giorno subiscono interventi per tumori al seno.

2016

immagine_progetto

Attività con l’associazione “La Vela” nella scuola media di Porcia

SCUOLA – FORMAZIONE – ISTRUZIONE

Martedì 20 dicembre, nella scuola secondaria di I° “G. Zanella” di Porcia, si è tenuta la cerimonia conclusiva del progetto che l’associazione “La Vela” ha condotto con i ragazzi di classe prima. Alla presenza del presidente della Fondazione Bccpn Giancarlo Zanchetta, del presidente dell’associazione “La Vela” Bruno Morassut, della dirigente scolastica dott.ssa Angela Rosato, di diversi insegnanti e di numerosi genitori, sono stati premiati i temi e gli elaborati più significativi del percorso fatto. Tema conduttore del progetto “IO+TU=NOI” è stata l’AMICIZIA. i giovani autori hanno messo in risalto che in questo mondo dominato dai social, l’amicizia “tradizionale” è ancora un valore da coltivare e che nulla può sostituire le relazioni autentiche tra persone.

immagine_progetto

MISSIONE IN MOZAMBICO

SOCIALE

La diocesi di Concordia Pordenone ha aperto una nuova missione in Mozambico dove opera il sacerdote don Lorenzo Barro. Con i fondi raccolti nell’edizione 2015 della “cena del porsel” BCCPN e Fondazione Bccpn hanno voluto essere presenti e sostenere questo nuovo progetto della diocesi in un paese dove c’è bisogno di tutto e si lotta ogni per avere almeno un pasto al giorno. Il presidente Zanchetta Giancarlo e il vice Mauro Verona hanno consegnato nelle mani del Vescovo Giuseppe Pellegrini un assegno di € 6.500,00 per sostenere l’iniziativa e la promessa di continuare a promuovere eventi in favore dei paesi in via di sviluppo.

immagine_progetto

Attività con l’associazione “La Vela” nella scuola media di Prata di Pordenone

SCUOLA – FORMAZIONE – ISTRUZIONE

“E POI… Alcolismo, parliamone, IO+TU=NOI “Trasforma la crisi in risorsa, Il bullismo…Se lo conosci non morde. Da anni gli operatori dell’associazione “La Vela” trattano questi temi in diverse scuole medie della provincia. Nel 2016 è stata la volta della scuola media di Prata di Pordenone dove gli operatori hanno incontrato e lavorato con i ragazzi durante le ore di lezione e poi nella cerimonia conclusiva sono stati letti e premiati gli elaborati più significativi. La Fondazione Bccpn attenta al mondo della scuola e a quello delle giovani generazioni sostiene i costi dei progetti.

immagine_progetto

CONVEGNO “La battaglia contro il cancro fra innovazione, tecnologia e ricerca”

SANITÀ

Protagonista della serata il dott. Mauro Ferrari, di origine friulana, ricercatore e attuale direttore della clinica Methodist Research Institute di Houston (U.S.A.) L’iniziativa è stata promossa dall’A.S.D. EQUIPE in occasione della Maratonina dei Borghi Città di Pordenone in collaborazione con la Fondazione Bccpn che ha sostenuto i costi dell’evento. Un folto ed interessato pubblico ha gremito la sala dell’ex convento S. Francesco di Pordenone per ascoltare le innovazioni mediche nella battaglia contro il cancro. Presenti naturalmente la Direzione Generale e Sanitaria e numerosi medici del C.r.o. di Aviano, istituto di ricerca e cura del nostro territorio pordenonese, per un proficuo rapporto di collaborazione con Houston.

immagine_progetto

CENA DI SOLIDARIETA’ “Cena del Porsel”

SOCIALE

Nell’edizione 2016 si sono battuti tutti i records di presenza a questo appuntamento ormai pluridecennale. Oltre 800 persone si sono ritrovate a Bannia di Fiume per la tipica cena a base di maiale, offerti dalla famiglia Cossetti di Chions e organizzata da BCCPN e la sua Fondazione per raccogliere fondi per progetti di solidarietà.Tre quest’anno i progetti sponsorizzati dall’evento: la missione in Mozambico della Diocesi Concordia-Pordenone, il “progetto mensa” in Guinea Bissau dove da anni opera il gruppo missionario di Cordenons, la costruzione di una scuola nella zona a nord est della Tanzania con partner l’associazione onlus WE EDU CARE di Pasiano di Pordenone.

Documenti allegati
Locandina

immagine_progetto

CENA DEI VOLONTARI

SOCIALE

Tradizionale appuntamento con tutti i volontari delle Associazioni che operano nella rete C.U.P.T.A. (Centro unico prenotazioni trasporti assistenziali). Presenti oltre 400 persone ai quali la Fondazione Bccpn ha offerto la cena e un omaggio in segno di tanta gratitudine per il servizio svolto. Nella serata è stata festeggiata l’associazione San Pietro Apostolo onlus per i suoi 20 anni di attività ricordando la sua storia e la meritoria opera svolta in questi anni a stretto contatto con tutti i volontari delle associazioni viste e fatte nascere e poi coordinate.

immagine_progetto

ASSOCIAZIONE AMICI DEL CUORE

SANITÀ

Giovedì 10 marzo 2016 – Ore 20.00
Convegno
Le Malattie cardiovascolari: come prevenirle
Presso Villa Perotti – Via S.Giuseppe, 1 – Chions PN

Domenica 20 marzo 2016 – Ore 8.30 – 11.00
Check-up sanitario gratuito
Misurazione di pressione arteriosa, colesterolemia, glicemia,
elettrocardiogramma e valutazione del rischio cardiaco.
Ex Scuole Elementari di Villotta di Chions PN

Documenti allegati
Locandina

2015

immagine_progetto

CENA DEI VOLONTARI

SOCIALE

Il 21 novembre 2015 in 400 hanno partecipato alla consueta cena annuale dei volontari, evento organizzato dalla Fondazione BCC Pordenonese ed Associazione San Pietro. Una ventina le associazioni di volontariato presenti con i propri associati che prestano la loro opera in diversi comuni degli Ambiti di Azzano Decimo e Sacile, a Cordenons e per alcuni sodalizi in provincia e in Veneto.

Documenti allegati
Rassegna Stampa

immagine_progetto

CENA DI SOLIDARIETA’ PRO ECUADOR E MOZAMBICO “Cena del Porsel”

SOCIALE

Il 14 novembre 2015 si è svolto il tradizionale appuntamento di BCC e fondazione BCC Pordenonese. Appuntamento che si ripete ormai da 10 anni e che è sempre andato in crescendo. Nella grande sala dell’area festeggiamenti della Pro Loco di Bannia, si sono ritrovate 600 persone per gustare i piatti della cucina tipica friulana a base di maiale, sapientemente preparati e serviti dalla Pro Loco di Taiedo.

Oltre ad essere un momento conviviale, è un appuntamento dallo scopo nobile come la solidarietà verso chi è meno fortunato.

Nel decimo anniversario il bilancio sugli obiettivi raggiunti con le raccolte fondi della cena stessa sono sorprendenti: in Ecuador, dove da anni opera l’amico Giuseppe Tonello, grazie al credito erogato sono nate imprese familiari e comunitarie che hanno trasformato le risorse e i prodotti agricoli in beni da mettere in commercio e quindi il progetto “micro finanza campesina” è andato oltre il mero assistenzialismo, dando vita ad un intero ciclo economico.

Visti i risultati decisamente positivi, quest’anno si è deciso di aiutare un’altra realtà con le stesse finalità: la missione in Mozambico della diocesi Concordia/Pordenone in collaborazione con il Vescovo Mons. Giuseppe Pellegrini e con il Vicario Generale Mons. Orioldo Marson, fra l’altro entrambi presenti alla cena, mettendo le basi per aiutare don Lorenzo Barro, sacerdote diocesano, che presto partirà per questa nuova avventura.

Documenti allegati
Rassegna Stampa

immagine_progetto

CRO AVIANO

SANITÀ – SALUTE

Borsa di Studio CRO Aviano 1/11/ 2014 – 31/10/ 2015

Borsista: Martina Lia
Progetto di ricerca traslazionale malattie rare: linfomi di Hodgkin dell’età pediatrica e poliposi familiare del colon.
Fondazione BCC Pordenonese in collaborazione con Radioterapia Pediatrica e l’Unità di Bioimmuniterapia dei Tumori Umani.

Documenti allegati
Relazione
Obiettivi
Invito mostra DNA AND
La scienza raccontata dai giovani ricercatori del CRO

immagine_progetto

ASSOCIAZIONE AMICI DEL CUORE

SANITÀ

27 settembre 2015
Check-up sanitario gratuito
Misurazione di pressione arteriosa, colesterolemia, glicemia,
elettrocardiogramma e valutazione del rischio cardiaco
Presso Patronato “Don Bosco” – Motta di Livenza

Documenti allegati
Pieghevole Amici del Cuore

25 ottobre 2015
Check-up sanitario gratuito
Sala “J. Tintoretto” del Municipio – Meduna di Livenza

29 ottobre 2015
Convegno: Malattie Cardiovascolari- prevenzione terapia e riabilitazione
Auditorium comunale – Meduna di Livenza

Documenti allegati
Locandina
Pieghevole Giornata Prevenzione

immagine_progetto

ASSOCIAZIONE LA VELA

SCUOLA – FORMAZIONE – ISTRUZIONE

Premiazioni Istituto Comprensivo Rorai Capuccini – Pasolini del 31/01/2015 per i progetti realizzati con i ragazzi delle scuole medie inferiori su AUTOSTIMA – AMICIZIA, DISTURBI ALIMENTARI, ALCOLISMO condotti dagli operatori della Associazione La Vela di Sacile.

immagine_progetto

INAUGURAZIONE NUOVA SEDE ANTEAS DI CORDENONS

SOCIALE

Banca di Credito Cooperativo Pordenonese e la sua Fondazione hanno vissuto un intenso momento con il mondo associativo locale alla presenza del Presidente della Regione Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani, del Sindaco di Cordenons Mario Ongaro e di vari componenti dell’Amministrazione Comunale, del Presidente della Fondazione BCC Pordenonese Giancarlo Zanchetta, del Vice Presidente della Bcc Pordenonese Walter Lorenzon e di vari funzionari della sede centrale e della filiale di Cordenons, del Presidente della Associazione San Pietro Apostolo Giuseppe Bertolo, del Presidente del C.S.V del F.V.G Sergio Silvestre e di vari rappresentanti del mondo associativo e del volontariato, è stata inaugurata la nuova sede dell’Associazione Anteas.

I locali, compresa l’annessa sala riunioni a servizio di tutte le associazioni del territorio, sono stati messi gratuitamente a disposizione dalla BCC Pordenonese e dalla Fondazione BCC Pordenonese.

Con questa attenzione verso le persone e le famiglie in difficoltà e con questa coscienza comunitaria, BCC Pordenonese e Fondazione BCC Pordenonese hanno inoltre messo gratuitamente a disposizione della comunità cordenonese i locali per l’Associazione Anteas e gli automezzi attrezzati per il trasporto di persone, disabili e non, affinchè chi è nel bisogno possa trovare una mano amica, sempre pronta a cogliere le tante richieste di aiuto che giungono ogni giorno.

immagine_progetto

AMBITO 6.1 SACILESE

SOCIALE

Firma della convenzione nella quale la Fondazione BCCPN è il soggetto capofila nel servizio di trasporto C.U.P.T.A. (Centro unico per trasporti assistenziali), in collaborazione con l’associazione San Pietro Apostolo e associazioni locali coordinate, di persone in stato di bisogno. La foto ritrae il momento della firma tra la dott.ssa Miralda Lisetto, responsabile dell’Ambito 6.1, e il presidente della Fondazione BCCPN, Giancarlo Zanchetta.

immagine_progetto

ASSOCIAZIONE LA VELA

SOCIALE

La Fondazione della BCC Pordenonese ha finanziato l’associazione di ascolto “La Vela” di Sacile per il progetto contro il bullismo e l’alcolismo realizzato nei mesi di marzo e aprile con gli alunni delle classi seconde e terze della scuola media “Costantini” di Pasiano di Pordenone. Le premiazioni dei migliori elaborati si sono tenute presso il teatro “Gozzi” di Pasiano.

immagine_progetto

EDUCAZIONE AL RISPARMIO

SOCIALE

Intervento presso Istituto E.Vendramini di Pordenone.

immagine_progetto

CENTRO SOLIDARIETÀ AZZANO DECIMO

SOCIALE

Inaugurazione del Centro di Solidarietà alimentare a Cesena di Azzano Decimo, progetto iniziato nel 2014 ma che nel 2015 ha incrementato ancor di più le proprie iniziative in favore di chi è in stato di bisogno.

2014

immagine_progetto

BANDO CRO DI AVIANO PER LA RICERCA SULLE MALATTIE RARE

SANITÀ

Innanzitutto, seguendo le indicazioni dei donanti, che avevano espresso il desiderio che parte della somma venisse investita nella ricerca sulle malattie rare, è stato individuato nel CRO di Aviano, istituto di eccellenza del territorio pordenonese nella ricerca e nella cura delle patologie oncologiche, un partner ideale per finanziare una Borsa di Studio sulla ricerca nei tumori rari.

Lo scorso 24 novembre, presso il CRO di Aviano, alla presenza del Direttore Scientifico del Cro di Aviano, dott. Paolo De Paoli, del Presidente della BCC Pordenonese Pietro Roman, del presidente della Fondazione Bccpn Giancarlo Zanchetta e di parecchi membri dei consigli di BCCPN e Fondazione BCCPN, è stata assegnata la Borsa di studio alla Dr.ssa Lia MARTINA di Spilimbergo, vincitrice della selezione, che nei prossimi due anni si occuperà del “Progetto di ricerca traslazionale sulle malattie rare: linfomi di Hodgkin dell’età pediatrica e poliposi familiare del colon” con la supervisione del ricercatore responsabile dr. Maurizio Mascarin.

immagine_progetto

CONTRIBUTI AZIENDA OSPEDALIERA S.MARIA DEGLI ANGELI

SANITÀ

Sempre in campo sanitario il CDA della Fondazione ha deliberato di destinare delle somme per l’Azienda Ospedaliera di Pordenone per l’acquisto di un Ecografo per l’ospedale di San Vito e per un Sistema di Radiografia digitale, in seguito alla segnalazione da parte dell’associazione A.N.D.O.S. onlus, destinato al reparto di Chirurgia dell’ospedale Civile di Pordenone. Ambedue le iniziative sono state portate avanti in piena sintonia con la Fondazione Crup, a sottolineare che per raggiungere certi obiettivi è importante collaborare e unire le forze, per il bene della gente del nostro territorio.

immagine_progetto

INIZIATIVA AMICI DEL CUORE A PRAVISDOMINI

SANITÀ

Da segnalare la recente manifestazione a carattere sanitario che ha visto la partecipazione di circa 200 persone al convegno e 282 persone al check up sanitario che si è tenuta a Pravisdomini in collaborazione con l’Associazione “Amici del Cuore” di Motta di Livenza. Convegno e check up sanitario sulle malattie cardiache sono stati due appuntamenti che meritano essere sicuramente ripetuti in altri comuni della nostra provincia.

immagine_progetto

LO SCREENING SALVA LA VITA

SANITÀ

Sempre in campo sanitario, in collaborazione con il Comune di Azzano Decimo, nel prossimo mese di gennaio, con esperti relatori medici , si terranno una serie di incontri sulla prevenzione dei tumori dal titolo “Lo screening salva la vita. Vantaggi della prevenzione e della diagnosi precoce”.

immagine_progetto

ISTRUZIONE E FORMAZIONE DEI GIOVANI – INTERVENTI NELLE SCUOLE DEL TERRITORIO

SCUOLA

Altro settore nel quale la Fondazione BCCPN ha rivolto la propria attenzione è il mondo giovanile, con interventi, in parecchie scuole della provincia pordenonese, a sostegno di progetti scolastici per affrontare il tema del disagio giovanile attraverso la collaborazione con l’associazione “La Vela” di Sacile.

Progetti già sperimentati negli Istituti Scolastici di Roveredo in Piano e San Quirino, Scuola secondaria di I° grado “E. Balliana” di Sacile, Istituto Comprensivo “Rorai-Capuccini” e confermati per il corrente anno scolastico. Progetti di screening, attraverso le operatrici della Nostra Famiglia di San Vito, nelle scuole dell’infanzia di Chions e Villotta di Chions.


CONSULTORIO FAMILIARE NONCELLO

SCUOLA

E per ultimo un ambizioso progetto dal titolo “La resilienza: il potere delle mie risorse” finanziando l’intervento del Consultorio Familiare Noncello nel corso dell’anno scolastico 2014-15 in ben sei Istituti Superiori della provincia: Liceo scientifico Le Filandiere, IPSIA – ITC Sarpi di S. Vito, ITS per Geometri “Sandro Pertini”, Liceo scientifico “E. Vendramini”, IIS “Federico Flora” di Pordenone e nello stesso tempo trattando con gli studenti il tema dell’educazione al risparmio tramite l’intervento di funzionari della BCCPN.

immagine_progetto

PROGETTI IN TRE SCUOLE SUPERIORI DELLA PROVINCIA

SCUOLA

La Fondazione Bcc Pordenonese rivolgendo sempre una particolare attenzione al mondo della scuola ha finanziato tre progetti:

Istituto “E. Vendramini” di Pordenone – “Progetto Laboratorio Informatico”
Istituto Geometri “Pertini” di Pordenone – “ Progetto Rinnovo Aula CAD”
Istituto Liceo “Le Filandiere” di San Vito al Tagliamento – “Progetto Argentina 2014: “Dalla madre Patria alla Terra madre”.

immagine_progetto

ASSISTENZA ANZIANI E PERSONE IN STATO DI DISAGIO

SOCIALE

La Fondazione BCCPN in questo anno di attività ha stipulato, in qualità di soggetto capofila, le convenzioni per il servizio, in collaborazione con l’Associazione San Pietro Apostolo e le associazioni locali coordinate, di trasporto delle persone bisognose segnalate dal Comune di Cordenons e dall’ Ambito 6.1. Per lo svolgimento di questi servizi la Fondazione mette a disposizione i locali, gli automezzi attrezzati e garantisce una stabilità operativa e finanziaria. Nell’Ambito 6.3, dove sono già messi a disposizione i locali e diversi automezzi per espletare questo servizio agli utenti, la Fondazione opera in collaborazione con l’Associazione San Pietro Apostolo, attuale soggetto capofila della convenzione.

immagine_progetto

POVERTA’ ALIMENTARI NEL TERRITORIO DELL’AMBITO 6.3 AZZANESE

SOCIALE

In questo ultimo periodo, a fronte di una situazione sempre più accentuata di difficoltà economica delle famiglie del nostro territorio, la Fondazione ha dato la propria disponibilità per sostenere i costi per il ritiro degli alimenti dal Banco Alimentare di Pasian di Prato e per il trasporto delle borse alimentari dal Centro di Solidarietà Alimentare, recentemente inaugurato a Cesena di Azzano Decimo, alle Caritas dell’Ambito 6.3, che si sono messe in rete per un progetto di distribuzione comune.

Le esigenze del nostro territorio sono notevoli e variegate, le difficoltà che la crisi economica ha accentuato sono ben visibili; in questo contesto la Fondazione BCC Pordenonese mette a disposizione del proprio territorio le risorse in suo possesso per essere uno strumento capace di raggiungere il maggior numero di persone bisognose di aiuto; la fondazione vuole soprattutto essere un soggetto propositivo per ritrovare quei valori fondanti di una società civile, di una comunità di uomini, che probabilmente abbiamo smarrito ma che dobbiamo ritrovare quanto prima, mettendo l’uomo e la famiglia al centro di ogni nostro progetto.

immagine_progetto

FEDERAZIONE AUTOSCUOLE DELLA PROVINCIA DI PORDENONE

SOCIALE

La Fondazione BCC Pordenonese ha contribuito con finanziamento apposito al progetto ricevuto dalla Federazione autoscuole della provincia di Pordenone per l’acquisto di un automezzo per il conseguimento della patente “B speciale” per i disabili della provincia di Pordenone. L’automezzo sarà messo a disposizione di tutte le autoscuole della provincia di Pordenone in modo che tutti i disabili del territorio pordenonese possano trarne vantaggio.

immagine_progetto

ASP SOLIDARIETÀ

SOCIALE

Il progetto della ASP Solidarietà Mons. Cadore di Azzano Decimo “Sistemi di chiamata dalle camere” con l’esigenza di adeguamento della struttura per migliorare il servizio nei confronti degli anziani ospiti. La Fondazione BCC Pordenonese ha aderito subito a questa iniziativa mettendo a disposizione una considerevole somma in denaro per la realizzazione di questo progetto.

immagine_progetto

CASA MADRE DELLA VITA PORDENONE

SOCIALE

Acquisto di un automezzo da utilizzarsi nelle quotidiane attività della Casa Madre della Vita della diocesi di Concordia-Pordenone. L’automezzo è stato acquistato con fondi messi a disposizione dalla Fondazione Bcc Pordenonese e Fondazione Crup è subito dato in dotazione agli operatori della Casa Madre della Vita di Pordenone.

2013

immagine_progetto

ASSOCIAZIONE LA VELA DI SACILE

SCUOLA

Altro settore nel quale la Fondazione BCCPN ha rivolto la propria attenzione è il mondo giovanile, con interventi, in parecchie scuole della provincia pordenonese, a sostegno di progetti scolastici per affrontare il tema del disagio giovanile attraverso la collaborazione con l’associazione “La Vela” di Sacile.

Progetti già sperimentati negli Istituti Scolastici di Roveredo in Piano e San Quirino, Scuola secondaria di I° grado “E. Balliana” di Sacile, Istituto Comprensivo “Rorai-Capuccini” e confermati per il corrente anno scolastico. Progetti di screening, attraverso le operatrici della Nostra Famiglia di San Vito, nelle scuole dell’infanzia di Chions e Villotta di Chions.

immagine_progetto

ASSOCIAZIONE ARCA DI AZZANELLO DI PASIANO (PN)

SOCIALE

€ 10.000,00 (diecimila) sono stati deliberati a favore della Cooperativa Sociale ARCA di Azzanello a sostegno del progetto “Orti sociali e gallina ovaiola” e “Domiciliarità diffusa e solidale”.

immagine_progetto

CONCESSIONE LOCALI DI AZZANO – VIGONOVO – AVIANO

SOCIALE

La Fondazione Banca di Credito Cooperativo Pordenonese, una volta avuti i locali di proprietà della BCCPN, ha concesso i locali di Azzano Decimo, di Vigonovo e di Aviano per la gestione degli sportelli per gli Amministratori di Sostegno negli Ambiti 6.3 e 6.1. Ad Azzano Decimo lo sportello, gestito dalla Associazione San Pietro Apostolo, è aperto già da un paio d’anni e ha riscosso una larga adesione fra la gente nel territorio azzanese.

A Vigonovo lo sportello è stato inaugurato il 31 ottobre scorso, gestito dalla San Pietro Apostolo, quale capofila, in collaborazione con le associazioni A.I.T.Sa.M, Nuovo Paradigma, Insieme per la Solidarietà copre una porzione dell’Ambito 6.1 e di San Quirino.

Ad Aviano siamo in dirittura d’arrivo per la prossima apertura e così il territorio dell’Ambito Sacilese sarà ampiamente coperto. Nelle sedi di Vigonovo e Aviano saranno operativi anche i centri di ascolto gestiti dalla Associazione La Vela. Nella sede di Azzano, oltre ad essere la sede della stessa Fondazione, continuano ad essere ospitate le associazioni e ad essere il centro di riferimento del mondo del volontariato locale.

immagine_progetto

AUTOMEZZI FONDAZIONE

SOCIALE

Nel suo primo anno di attività la Fondazione BCC Pordenonese ha già acquistato quattro automezzi per alcune associazioni operanti nel nostro territorio. Il primo è un mezzo attrezzato per il trasporto di disabili dato in uso alla Associazione S. Pietro Apostolo e opera nel comune di Cordenons tramite i volontari della Anteas. Altri tre pulmini sono stati dati alle associazioni sportive dilettantistiche calcio di Aviano e Fiume-Bannia e all’associazione sportiva Libertas di Fiume Veneto.

immagine_progetto

IMMOBILE A FIUME VENETO

SOCIALE

In questo mese di dicembre verrà formalizzato l’atto di acquisto per un immobile, sito sotto i locali della BCC Pordenonese, che diverrà la sede della associazione di volontariato GUIDA SOLIDALE ed eventuali altre associazioni operanti nel comune di Fiume Veneto.

immagine_progetto

DONAZIONE ALLA FONDAZIONE

SOCIALE

La Fondazione BCCPN ha ricevuto una donazione anonima di € 335.000. Nel rispetto della volontà dei donatari, il Consiglio di Amministrazione ha già deliberato che la somma di € 40.000 verrà destinata alla ricerca di malattie rare. Sarà compito dello stesso consiglio ora individuare la forma perché questa cifra sia il più fruttuosa possibile nel campo della ricerca. Una prima idea è quella di assegnare delle borse di studio pluriennali a giovani laureandi/laureati. Anche la restante parte della donazione destinata al fondo di gestione sarà oggetto di studio da parte degli Amministratori della Fondazione e molto probabilmente rientrerà in un progetto sanitario/assistenziale.